Home news News
News dal mondo del vino - Go Wine
Un nuovo corso di degustazione a Torino da gennaio 2015! Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 23 Dicembre 2014 15:22

Go Wine promuove a Torino presso il Ristorante Dadò a partire da fine gennaio 2015 un nuovo ciclo di incontri dedicati alla conoscenza e alla degustazione del vino. 
Il corso di degustazione è di primo livello e avrà inizio martedì 27 gennaio 2015: si propone di sviluppare il rapporto tra vitigno-vite-territorio, con un messaggio di carattere divulgativo che possa fornire nozioni utili anche per riconoscere e valutare le diverse tipologie di vino. Il corso si svolge in cinque serate e in ogni appuntamento si potranno degustare 5 tipologie di vini a seconda del tema trattato: protagonisti delle serate vini bianchi, vini rossi e vini da meditazione.

Il costo di partecipazione è di euro 150 e comprende, oltre al corso con tutte le lezioni,  le degustazioni, la dispensa del corso, l’iscrizione all’Associazione Go Wine per l’anno 2015, 6 bicchieri da degustazione mod. Carrè ed il volume Cantine d’Italia.

Per informazioni e iscrizioni: Associazione Go Wine – Ufficio Corsi:  tel. 0173 364631 – E.mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
SuperWines a Bologna: 9 marzo 2015! Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 23 Dicembre 2014 15:02


Grandi vini e grandi interpreti da tutta Italia per una degustazione davvero unica.

E’ in programma lunedì 9 marzo a Bologna lo speciale appuntamento che l’associazione nazionale Go Wine  dedica ai grandi vini italiani ed ai loro interpreti. Una serata esclusiva per la città di Bologna, con la presenza di un numero selezionato e significativo di aziende  che incontrano il pubblico.
Nel corso dell’evento, e in collaborazione con il Club Go Wine di Bologna coordinato da Francesco Carboni, saranno assegnati 10 riconoscimenti a personaggi della cultura enogastronomica di Bologna e dell’Emilia Romagna, da sempre impegnati a divulgare attraverso le loro attività la scelta dei vini nel segno della qualità e della ricchezza del vino italiano.

 

 
Cantine d'Italia 2015...Per coloro che ritengono che il vino valga un viaggio… Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 23 Dicembre 2014 14:30

670 cantine selezionate, 236 “Impronte d’eccellenza” per l’enoturismo, oltre 3.500 vini segnalati, 1.500 indirizzi utili per mangiare e dormire. Un volume che racconta luoghi e storie di uomini e donne del vino. Conduce al vino attraverso la cantina come sito da visitare e come fattore che concorre alla promozione del turismo del vino. Una sorta di omaggio alla grande accoglienza italiana in cantina!

La Guida Cantine d’Italia 2015 è edita dall’associazione Go Wine; esprime l’impegno volto ad affermare, anche attraverso la Guida, i principi ispiratori dell’attività associativa.
Per ogni cantina una pagina ricca di notizie: dall’anagrafica aziendale ai dati sulla produzione, ai referenti interni da contattare; dai giorni e gli orari di visita alle informazioni stradali; segue l’indicazione del Vino Top ed un repertorio di vini da conoscere a servizio del lettore e per meglio comprendere il panorama produttivo dell’azienda.
Il testo di presentazione dell’azienda è una sorta di breve racconto che riferisce delle suggestioni che la cantina e il suo contesto offrono al visitatore e valorizza, oltre al vino, i luoghi, la storia e le vicende che accompagnano le persone che nell’azienda vivono.
Ogni cantina è presentata attraverso una valutazione in stelle (su scala 5), suddivisa nei tre aspetti che sono ritenuti rilevanti dalla Guida: il sito, l'accoglienza e i vini.

 
Riccardo Coltarella (Italia) e Serge Dubois (Francia) eletti copresidenti dell’Union Internationale des Oenologues Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 04 Dicembre 2014 17:00

La presidenza dell’Union Internationale des Œnologues, la federazione, con sede a Parigi, che rappresenta a livello mondiale le associazioni nazionali di categoria dei tecnici vitivinicoli, è tornata in Italia. L’Assemblea generale convocata a Bordeaux lo scorso 3 dicembre 2015 ha eletto Riccardo Cotarella (presidente nazionale di Assoenologi) alla copresidenza a fianco di Serge Dubois (in rappresentanza dell’Associazione degli enologi francesi).
Serge Dubois subentrò nel dicembre 2008, nella presidenza dell’Uiœ, a Giuseppe Martelli, direttore generale di Assoenologi.
Riccardo Cotarella, enologo, comproprietario con il fratello Renzo, anch'egli enologo, della azienda vitivinicola Falesco (Montecchio - Terni), è anche titolare di un studio di consulenze enologiche operante in tutto il mondo. Dall’aprile 2013 è presidente nazionale dell’Associazione Enologi Enotecnici Italiani - Organizzazione nazionale di categoria dei tecnici del settore - Assoenologi - e presidente del Comitato vitivinicolo di Expo 2015.

 
"La nocciola in tavola”: 12 grandi chef a Villa D’Amelia Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 24 Novembre 2014 14:57

"Nocciola in tavola ” quarta edizione dell'evento che nasce dall’unione tra la passione per la ricerca di materia prima locale di altissima qualità come è la Nocciola Piemonte IGP, ed il desiderio di farla conoscere”, commenta lo chef  pugliese Damiano Nigro.

La serata, aperta al pubblico gratuitamente su prenotazione, avrà inizio oggi lunedì 24 novembre alle 19.00 e vedrà protagonisti i vari chef e pasticceri che offriranno in  degustazione il proprio piatto esclusivamente creato per questo evento con la Nocciola Piemonte IGP.

12 grandi Chef e Pasticceri si confronteranno sull'utlizzo della nocciola in preparazioni dolci o salate.


Per prenotazioni ed informazioni inviare una e-mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Newsletter Go Wine


Vuoi essere informato sui numerosi
eventi enoturistici Go Wine?
Allora iscriviti alla newsletter

Cerca nel sito

Tutte le news