Home news News La 63^ Festa regionale del vino friulano
La 63^ Festa regionale del vino friulano Stampa E-mail
Scritto da Redazione    Lunedì 12 Marzo 2012 17:25

Ai nastri di partenza la 63° edizione della Festa del Vino di Bertiolo (Ud), 3 fine settimana all'insegna del gusto e del buon bere. Si tratta del primo degli eventi 2012 caratterizzati dal marchio "tipicamente friulano" che promuove i prodotti agroalimentari del Friuli Venezia Giulia.

Sabato 17 marzo la kermesse enogastronomica - organizzata dalla Proloco col sostegno della Provincia di Udine, dell’amministrazione comunale di Bertiolo, della Regione Fvg, di ERSA e Associazione fra le Prolo Loco del Fvg, in collaborazione con Assoenologi Fvg - si apre alle ore 18 in Enoteca con la cerimonia d’inaugurazione e il saluto delle autorità; seguiranno le premiazioni delle aziende vitivinicole presenti alla 29° Mostra-concorso “Bertiûl tal friûl”, i cui vini partecipanti potranno essere degustati nella caratteristica cantina di Piazza Plebiscito in un calice con lo stemma della festa (tutti i giorni della festa dalle 18.30 alle 21). All'apertura dell'evento saranno anche assegnati i premi al vincitore assoluto dell’edizione 2011 e il riconoscimento “Vini doc per un friulano doc”, quest'ultimo destinato a un personaggio del Friuli Venezia Giulia distintosi per il successo nella sua professione e l’attaccamento alla cultura friulana. Lo scorso anno fu Alessandro Ortis, presidente dell’Autorità per l’energia elettrica e gas, ad aggiudicarsi il premio. Altri illustri friulani lo hanno ricevuto tra cui runo Pizzul, Andrea Pittini, Carlo Sgorlon, Gianola Nonino, Attilio Maseri, Novella Cantarutti, Marco Lant. Dopo il taglio del nastro, sulle note dell'associazione culturale musicale “La prime lûs 1812” di Bertiolo, i chioschi apriranno al pubblico; dislocati lungo le vie del paese e nei portoni, creeranno una sorta di “percorso del gusto”. Ogni chiosco proporrà un suo piatto caratteristico, servendo esclusivamente vino imbottigliato di elevata qualità, tutti i prodotti saranno tipicamente friulani, di origine regionale e acquistati presso aziende del posto. Alle 19 inaugurazione della mostra d’arte musiva “Il triangolo cercato” di Alverio Savoia, in serata musica anni 80-90 con i “Disco Ring”.

Domenica 18 marzo si apre con il 27° Mercato di San Giuseppe; dalle ore 10 nell’area Auditorium esposizione di auto personalizzate a cura di “Over Tuning Team”. Intanto, presso il loggiato dell’Enoteca partita simultanea di scacchi. Alle 12 “Il pane per la vita”, assaggi offerti dai panettieri locali, dalle 14.30 nell'area Auditorium arena per le sfide di “calcio 1 contro 1 KO” e torneo di “mini tennis” UISP, a cura del Tennis club Flumignano. Sul palco la spettacolare big band “No Mercy Blues Band”, in piazza "Cinemamabile".

Mercoledì 21 marzo alle 20.45 convegno provinciale dell'AFDS, venerdì 23 marzo alle 20.45 rappresentazione teatrale. Sabato 24 marzo, al pomeriggio, 1ª prova della 32ª Coppa Friuli/6° Trofeo Festa del vino, gara di corsa su strada organizzata dalla società Fidal amatori e masters di Udine, dalla Pro loco di Bertiolo e da Libertas di Udine; alle 19 apertura dei chioschi caratteristici e dell’enoteca. Alle 21 sul palco musica e spettacolo con i Galao.

Come da tradizione, la domenica centrale della fiera è dedicata ai bambini. Il 25 marzo di buon mattino sarà aperto lungo le vie di Bertiolo il mercato dell’hobby ed artigianato e quello dei bambini “Commercianti in erba”. Presso l’area della scuola primaria è da visitare la Mostra ornitologica; inoltre concorso canoro “Pèl e plûme” in collaborazione con il Gruppo Migratoristi di Bertiolo. La mattina trekking a cavallo alla scoperta delle Risorgive, a cura dell’Associazione Friulana Amici del Cavallo; dalle 10 iscrizioni a “Insetti del vino”, 3° Ape e Vespa incontro Città di Bertiolo. In Via Montello esposizione di auto d’epoca, segue il concorso “Dolci tipici”. Al pomeriggio, nella palestra della scuola dell’infanzia, iscrizioni al torneo di scacchi a squadre “3° trofeo città di Bertiolo”; continua nell’area Auditorium l'arena per le sfide di “Calcio 1 contro 1 KO” e il torneo di “Mini tennis”.

L'associazione friulana Amici del Cavallo guideranno i bambini in percorsi con gli amici equini. Dalle 14.30 a rallegrare i più piccini si penserà Spaciughino, con giochi e animazioni (festa delle girandole, mille bolle di sapone, sculture di palloncini, trucca bimbi, baby dance, zucchero filato, popcorn). “Giochinpiazza” propone animazione e truccabimbi, palloncini e gonfiabili, a cura del progetto “Ragazzi si cresce”. Durante tutto il periodo dei i festeggiamenti anche il luna park in piazza Mercato.

Sabato 31 dalle ore 14, presso l’area Auditorium musica “Country Marathon”, 12 ore di country con i Country Cap, Country Soul Goup e Western Players, festa aperta a tutte le scuole e ai gruppi. Alle 19 apertura chioschi ed enoteca, alle 21 sul palco live music 80/90 con i “Rocktail”. Ultimo giorno domenica 1 aprile, con il mercato hobby ed artigianato e le iscrizioni, dalle 9.30, al 15° motoraduno “Cantine e Motori” a cura del club “Eagles Team”. In mattinata in palestra “Torneo di minibasket” e, nel loggiato dell’Enoteca partita simultanea di scacchi. All'1, nell’area motoraduno, cover rock band con il gruppo “Last Warning” e premiazioni gara pesca sportiva organizzata dalla S.P.S.B. Murena di Bertiolo. Al pomeriggio tornano i tradizionali appuntamenti "Polente in place”, “Il formadi in place” a cura del gruppo “Chei tre che... us dan un bon formadi!”. Caffè fumante per tutti dalla “FriulMoka 200”, con esposizione la caffettiera più grande al mondo che prepara oltre 1000 caffè. Alle 15 boxe con il 3° trofeo Festa del vino, a cura del Fearless Boxing Team. La festa si chiude con il Tributo Queen dei “Toys”.

Durante i festeggiamenti sono in porgramma anche numerose iniziative collaterali, in primis le mostre: in via Roma 13 nello spazio espositivo le opere di Ermenegildo D’Olivo e di Massimiliano Riva; in via Trieste, 11 al Palazzo Associazioni “Il triangolo cercato”, mostra d’arte musiva di Alverio Savoia; “Ho sognato un cavallo”, mostra dei lavori realizzati dai bambini delle scuole dell’infanzia e primaria di Bertiolo e del centro “La nostra famiglia” di Pasian di Prato; presso “Casa Cattaruzzi” in via Roma 15 mostra fotografica “Due secoli di storia della Filarmonica”; nella sede UTE laboratori dell'Università della terza età con esposizione lavori. Spazio anche ai convegni, che si svolgeranno in più date presso la sala consiliare comunale, e alla beneficenza: il concorso “dolci tipici”, il “pane per la vita”, “formadi in place” e “friulmoka 200” sono infatti iniziative a sostegno dell’Airc. Il pozzo di San Patrizio e la lotteria sono a cura della Caritas locale,“Un fiore per il Brasile” è a cura del club “Lûs vive”. Tornando al vino, vero protagonista della festa, è prevista una degustazione guidata in Enoteca con gli allievi dell'I.T.A. di Cividale. Infine continuano le campagne "L'ebbrezza non guida", per sensibilizzare i visitatori ad un consumo consapevole degli alcolici, e "Dividi i rifiuti, rispetta l'ambiente": proprio a Bertiolo 3 anni fa ha esordito la prima eco-festa del Friuli Venezia Giulia, con la raccolta differenziata dei rifiuti.


Per informazioni:
Web: http://www.bertiolo.com/festa-del-vino
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Newsletter Go Wine


Vuoi essere informato sui numerosi
eventi enoturistici Go Wine?
Allora iscriviti alla newsletter

Cerca nel sito

Tutte le news