Home news News A Massimo Zanichelli il "Cappero d'Oro"
A Massimo Zanichelli il "Cappero d'Oro" Stampa E-mail
Scritto da Redazione    Martedì 27 Luglio 2010 14:08

Massimo Zanichelli, giornalista milanese che da anni collabora con Go Wine Editore, ha ricevuto il premio de il “Cappero d’Oro” promosso dalla Cantina Comunale di Castiglione Falletto.
Il riconoscimento è stato istituito nel 2006 e viene destinato dai produttori vinicoli di Castiglione Falletto a favore di giornalisti e personaggi che abbiano contribuito a dare risalto al territorio e ai vini del Comune, favorendone la conoscenza al grande pubblico.
L’idea del Cappero d’Oro – spiega il presidente della Cantina Comunale Maurizio Rosso - è legata alla presenza di ciuffi di capperi che fioriscono ad inizio estate sulle mura del castello. Un fatto insolito per il nostro territorio. Così tutti noi produttori di Castiglione Falletto per ricordare questo “miracolo” della natura, abbiamo indetto la Festa dei Capperi e, da cinque anni, istituito il premio Cappero d'Oro.”
Il riconoscimento consegnato in questa edizione è in particolare legato alla “storica” degustazione in verticale di oltre 100 Barolo, tutti prodotti nei prestigiosi cru di Castiglione Falletto e descritti da Massimo Zanichelli in un numero speciale della Rivista di Go Wine, da pochi giorni in distribuzione.

Importanti sono stati anche i premiati degli scorsi anni: la spilla d'oro, inventata dal gioielliere del paese Gian Vietti, è stata consegnata dal 2006 al giornalista Franco Ziliani, al presidente associazione Sommelier Franco Maria Ricci, al giornalista Alessandro Masnaghetti ed al musicista Giuseppe Nova.

 

Newsletter Go Wine


Vuoi essere informato sui numerosi
eventi enoturistici Go Wine?
Allora iscriviti alla newsletter

Cerca nel sito

Tutte le news




































































































Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.