Home press area
Press Area
Il programma della Go Wine School Chianti Rùfina! Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 13 Settembre 2013 14:08

Comunichiamo ulteriori aggiornamenti sul calendario sulla Go Wine School 2013, il nuovo progetto di Go Wine dedicato al turismo del vino ed a favore di quanti vogliono vivere l’esperienza del viaggio con momenti di maggiore approfondimento e conoscenza di un territorio.

Annunciamo che è on line (e qui scaricabile Go Wine School Chianti Rùfina) il programma nel dettaglio del secondo weekend nel Chianti Rùfina di sabato 26 e domenica 27 ottobre: un ricco programma che porterà alla conoscenza e all’approfondimento del “più alto fra i Chianti”.

Grazie alla preziosa collaborazione del Consorzio di Tutela, proponiamo agli appassionati una due giorni stimolante e ricca di punti di interesse. Saranno coinvolte nel programma aziende e strutture ricettive inserite nel circuito associativo di Go Wine, dando spazio a degustazioni orizzontali, visite a cantine storiche e frantoi, abbinamenti cibo-vino e anche una visita alla città di Firenze.

Le adesioni resteranno aperte fino a sabato 5 ottobre: tutti i dettagli del programma e le modalità di partecipazione in questa sezione del sito Go Wine School Chianti Rùfina.

Quello nel Chianti Rùfina sarà il secondo dei fine settimana previsti dall’edizione 2013, dopo il weekend di Soave in programma sabato 12 e domenica 13 ottobre. Ricordiamo che per la Go Wine School Soave è previsto un servizio di trasferimento in pullman già a partire dal centro di Milano, a beneficio di tutti i soci e simpatizzanti della città che eviteranno così l’utilizzo di mezzi

Leggi tutto...
 
La parola alle botteghe del vino: Castellinaldo Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 12 Settembre 2013 14:48

ASSOCIAZIONE VINAIOLI DI CASTELLINALDO
Presidente: Claudio Costa

1) L'Associazione Vinaioli di Castellinaldo nata 21 anni fa è composta da 23 piccole aziende di antica tradizione vitivinicola operanti nel Comune di Castellinaldo , sensibili alla valorizzazione dei vini della loro terra e di tutto l’ambiente economico, turistico e storico-culturale.
I Vinaioli di Castellinaldo promuovono annualmente numerosi eventi culturali-eno-gastronomici, finalizzati alla valorizzazione delle risorse del territorio di Castellinaldo.
2) L’Associazione organizza eventi sul territorio di Castellinaldo, centro roerino molto dinamico che oltre alla promozione dei vini Roero, Roero Arneis, vini D.O.C., Nebbiolo d’Alba, Favorita, Bonarda e Birbét (Brachetto), organizza ogni anno il tradizionale e particolare torneo delle bocce quadre.
3) La vendemmia 2013 sarà eccezionale: tardiva ma veramente di grande qualità.
Inizieremo questa settimana a vendemmiare i bianchi e termineremo ad ottobre con i nebbioli.

 

 
La parola alle botteghe del vino: Cisterna d'Asti Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 11 Settembre 2013 14:47

BOTTEGA DEL VINO DI CISTERNA D’ASTI – OSTERIA DEL CASTELLO
Presidente: Alessandro Olivetti.

1) La Bottega del Vino di Cisterna d’Asti è un’associazione la cui ragione sociale è “Osteria del Castello”, ovviamente si rifà al Castello di Cisterna. E’ un’associazione di produttori nata circa vent’anni fa, creata con lo scopo di unire le forze per la promozione del territorio e dei suoi prodotti principali che sono i prodotti vitivinicoli. Ci diamo da fare il più possibile per partecipare ad eventi e manifestazioni che aiutano alla partecipazione di più persone sotto un unico cappello che è appunto la Bottega del Vino.
2) L’attività della Bottega purtroppo si basa anche su quelle che sono le risorse disponibili e con i “tagli” che ci sono stati in questi ultimi anni si continua a lavorare ma contando sulle nostre forze. Diciamo che l’attività principale è quella di ricezione, portare sul nostro territorio i turisti e gli enoappassionati  con pacchetti turistici collaborando con strutture adatte ad organizzarli e sfruttando una delle risorse di Cisterna che è il Castello, oltre alla nostra produzione vinicola.
Oltre a questo ovviamente partecipiamo agli eventi e fiere del settore basando il tutto, sia in Italia che all’estero, sulla promozione e non sulla commercializzazione.
3) E’ una vendemmia che tarda un po’ ad arrivare nel senso che la maturazione sta andando un po’ a rilento. La qualità dell’uva sembra veramente molto buona, diciamo che forse abbiamo una Barbera discreta per quanto riguarda il territorio di Cisterna, un ottimo nebbiolo ed una buonissima Croatina per il nostro Cisterna d’Asti.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL