Home press area
Press Area
Tra i protagonisti le Botteghe del Vino Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 17 Settembre 2013 14:50

Domenica 29 settembre dalle ore 14.00 alle ore 20.00 i produttori di tutti i Comuni partecipanti presenteranno in degustazione alla Festa del Vino tutti i vini prodotti in Langa e Roero: dai celebri Barolo e Barbaresco, fiori all’occhiello del territorio, agli altri nobili vini delle Langhe e del Roero, al Nebbiolo d’Alba, il Roero, il Roero Arneis, la Barbera d’Alba, il Dolcetto d’Alba, di Diano e di Dogliani, e molti altri vini ancora.

Uno straordinario banco d’assaggio con molte  etichette (oltre 700!) rappresentate: un’occasione per conoscere nuovi e diversi prodotti, per assaporare il fascino di un percorso nel centro storico della città, conoscendo le tipicità che firmano le colline attorno ad Alba. 

Ogni visitatore potrà effettuare le degustazioni acquistando un calice di vetro, con la possibilità poi di scegliere e confrontare i vini proposti in degustazione.
La giornata del 29 settembre sarà arricchita dalla presenza in questa edizione della  Bottega del Vino di Moncalvo. Un’occasione in più per chi deciderà di intervenire all’evento per conoscere un importante territorio della viticoltura piemontese.

Fra i molti protagonisti dell’evento in rappresentanza del territorio di appartenenza si segnalano le Botteghe del Vino, che operano su diversi territori comunali: è a loro che diamo voce in questa sezione del sito e nelle newsletter dedicate.



PROGRAMMA IN PILLOLE:
Alba: Via Cavour – Piazza Risorgimento – Via Vittorio Emanuele
Dalle ore 14.00 alle ore 20.00 apertura banco d’assaggio
Ogni visitatore, acquistando un calice di vetro, avrà la possibilità di scegliere e confrontare i vini proposti in degustazione: dai celebri Barolo e Barbaresco, fiori all’occhiello del territorio, agli altri nobili vini delle Langhe e del Roero: il Nebbiolo d’Alba, il Roero, il Roero Arneis, la Barbera d’Alba, il Dolcetto d’Alba, di Diano e di Dogliani, e molti altri vini ancora...

COME DEGUSTARE:
Degustazione illimitata dei vini presso i banchi d’assaggio  di Via Cavour, Piazza Duomo e Via Maestra:  € 10,00 (Calice e Taschina in omaggio) - Riduzione solo per i Soci Go Wine : € 8,00.

 

 
La parola alle botteghe del vino: Dogliani Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 13 Settembre 2013 14:49

BOTTEGA DEL VINO DI DOGLIANI
Presidente: Annamaria Abbona
1) La Bottega del Vino è un’associazione tra produttori nata nel 1984 attualmente conta circa 50 soci, sono produttori di medie dimensioni con aziende di circa 5/10 ettari. Piccole aziende che lavorano molto bene ed hanno bisogno di un aiuto nella promozione e nella tutela.
Gli scopi della Bottega del Vino sono quelli di promuovere il nostro Dogliani Docg e nello stesso tempo essere uno stimolo per i produttori a migliorarsi e per fare bene tutti insieme.
2) I progetti della Bottega sicuramente riguardano sempre una forte presenza sul territorio, in quanto il Dogliani è un vino conosciuto nelle Langhe ma non molto altrove. Abbiamo  bisogno di fare ancora promozione e nello stesso tempo stiamo collaborando molto con i Comuni limitrofi perché il Dogliani, dopo il 2011, ha riunito un territorio piuttosto vasto con la gestione della denominazione Langhe Monregalesi, ed un territorio così ampio ha bisogno di coesione ed ha bisogno anche di cercare di far lavorare insieme le diverse realtà. La Bottega lavora in questa direzione, cercando di essere il fulcro di una denominazione con un territorio molto vasto.
Nel contempo da tanti anni cerchiamo di promuoverci anche all’estero, oltre alle diverse presenze in Italia.
3) Attualmente, come tutti sanno e come credo che sia in tutta Europa e non solo in Italia, la vendemmia 2013 è un po’ ritardata. Siamo in ritardo circa di un paio di settimane, questo a seconda delle varietà e delle zone, però le prospettive sono più che buone. Abbiamo avuto un ottimo andamento climatico durante l’estate per cui la maturazione è andata avanti ed ora abbiamo solo bisogno ancora di un mese di bel tempo e sono sicura che avremo una grande vendemmia.

 
Il programma della Go Wine School Chianti Rùfina! Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 13 Settembre 2013 14:08

Comunichiamo ulteriori aggiornamenti sul calendario sulla Go Wine School 2013, il nuovo progetto di Go Wine dedicato al turismo del vino ed a favore di quanti vogliono vivere l’esperienza del viaggio con momenti di maggiore approfondimento e conoscenza di un territorio.

Annunciamo che è on line (e qui scaricabile Go Wine School Chianti Rùfina) il programma nel dettaglio del secondo weekend nel Chianti Rùfina di sabato 26 e domenica 27 ottobre: un ricco programma che porterà alla conoscenza e all’approfondimento del “più alto fra i Chianti”.

Grazie alla preziosa collaborazione del Consorzio di Tutela, proponiamo agli appassionati una due giorni stimolante e ricca di punti di interesse. Saranno coinvolte nel programma aziende e strutture ricettive inserite nel circuito associativo di Go Wine, dando spazio a degustazioni orizzontali, visite a cantine storiche e frantoi, abbinamenti cibo-vino e anche una visita alla città di Firenze.

Le adesioni resteranno aperte fino a sabato 5 ottobre: tutti i dettagli del programma e le modalità di partecipazione in questa sezione del sito Go Wine School Chianti Rùfina.

Quello nel Chianti Rùfina sarà il secondo dei fine settimana previsti dall’edizione 2013, dopo il weekend di Soave in programma sabato 12 e domenica 13 ottobre. Ricordiamo che per la Go Wine School Soave è previsto un servizio di trasferimento in pullman già a partire dal centro di Milano, a beneficio di tutti i soci e simpatizzanti della città che eviteranno così l’utilizzo di mezzi

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Cerca nel sito