Home press area
Press Area
Go Wine School nelle Marche tra Verdicchio e Lacrima di Morro Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 03 Novembre 2014 00:00

Il programma 2014 della “Go Wine School”


In programma, dopo la Valle d’Aosta, le Marche fra Verdicchio e Lacrima.


Per il quarto anno Go Wine promuove il progetto dedicato ai turisti del vino


La prima uscita, svoltasi il 4 e 5 ottobre ha portato i partecipanti a conoscere i territori della Valle d'Aosta proprio come nello stile della Go Wine School creando  momenti di maggiore approfondimento.

 

Il secondo weekend è in programma il 22 e 23 novembre, protagonista saranno le Marche ed in particolari la zona tra il Verdicchio ed il Lacrima di Morro.


La formula, anche per questo appuntamento, è quella del week-end di due giorni in cui ogni partecipante potrà vivere l’esperienza di un territorio del vino attraverso fasi di didattica ed esperienze pratiche: piacere e conoscenza devono svilupparsi secondo una serie di esperienze formative che consentano, al termine, di acquisire un patrimonio di nozioni ed esperienze esclusivo.

Allegati:
Scarica questo file (GO WINE SCHOOL Marche programma e come partecipare.doc)programma e come partecipare [ ]69 Kb
Leggi tutto...
 
Sabato 1 e domenica 2 novembre 2014 ad Alba "Langhe e Roero in Piazza.. con la Granda" Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 24 Ottobre 2014 00:00

I prodotti tipici del territorio protagonisti del Centro Storico albese

L’Associazione Go Wine, d’intesa con l’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba organizza ad Alba la quattordicesima edizione della manifestazione “Langhe e Roero in Piazza”.
Si conferma anche per questa edizione la partecipazione all’eccellenza dei prodotti della provincia Granda: oltre alla selezione dei prodotti del territorio di Langa e Roero, vi sarà spazio anche a specifiche eccellenze gastronomiche di altri siti della Provincia di Cuneo.
L’iniziativa si inserisce nel calendario delle manifestazioni dell’ 84a Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba e si propone di far conoscere molti di quei prodotti che sono esclusivi o particolarmente legati alla tipicità del territorio di Langa e Roero.
La rassegna si svolge in questa edizione anche nella giornata del sabato (con orario pomeridiano dalle 16.30 alle 20.00), mentre la domenica lo spazio espositivo sarà in funzione tutto il giorno (10.00-19.00).
Lungo la Via Cavour, nel cuore del centro storico, saranno di scena i prodotti d’eccellenza del territorio: i formaggi - dal Raschera fino al Castelmagno e – i prodotti ortofrutticoli – dal Porro di Cervere all’Aglio – e alcune delle specialità dolciarie più conosciute - dalle Praline alla tradizionale Torta di Nocciola, fino ai ricercati Baci di Cherasco.
E poi ancora: dal Miele al Salame, dal Pane tradizionale alle Tome di Langa, il centro storico sarà pervaso dai profumi delle varie specialità della Granda.
A ciascun prodotto sarà dedicata un’apposita struttura, presso la quale il pubblico potrà degustare e acquistare i prodotti, creando così un percorso mirato delle grandi qualità del territorio albese e della provincia cuneese.
A fianco dell’eccellenza gastronomica non mancherà il vino: secondo tradizione sarà allestita un' "Isola del vino”, dove saranno presentate in degustazione quasi 100 etichette di Langhe e Roero, in rappresentanza della migliore produzione vinicola del territorio.

GLI ESPOSITORI di LANGHE, ROERO E DELLA GRANDA:

I baci di Cherasco – Confetteria Barbero, Cherasco
I cuneesi al moscato, tartufi dolci – B.Langhe, Alba
Il cioccolato – Maniero Dolci e Cioccolato, Villafalletto
La torta di nocciola e le nocciole – Tuttonocciola Francesetti, Cortemilia
Le paste di melighe, la frutta sciroppata – Antichi Sapori di Langa, Torre Bormida
Il miele – Pozzolo Dario, Bra
La cognà - Cascina delle Grazie, Pralormo

Il castelmagno - Cooperativa La Poiana, Castelmagno
Il babau d’la foja  e il generaj del fen - Schiavini e Sapori, Gerbola di Villafalletto
Il raschera, il seirass e il testun al fen– Selezione Damiani, Frabosa Soprana
L’orchidea di Langa (toma) - Antichi Sapori di Langa, Torre Bormida
La mica al pepe rosa e le lonze al Barolo – Boggione Silvano, Monchiero

La farina – Molino Marino Felice, Cossano Belbo
Il pane e il panettone tradizionale, prodotti da forno – Panetteria Fagnola Gianfranco, Bra 
La pasta fresca – La Cucina delle Langhe, Dogliani

L’aglio e le cipolle – Capra Anna, Benevello
La bagna cauda, le acciughe al verde e l’antipasto piemontese – I Frutti della Mia Langa, S. Vittoria d’Alba
I funghi – Inaudi, Borgo San Dalmazzo
Il porro di Cervere – Consorzio di Tutela, Cervere
La patata – Consorzio della Patata dell’Alta Valle Belbo
La castagna - Volo Ornella, Boves

I salumi – Armini Salumi, Guarene e Prunotto, Alba                
Il cappone di Morozzo – Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione del Cappone di Morozzo

ed inoltre… presenti alcuni ospiti fuori dalla provincia di Cuneo con prodotti di eccellenza:
Le acciughe sotto sale - Cooperativa Mare (Albenga)


I PIATTI DA GUSTARE A LANGHE E ROERO
Durante i due giorni di evento potrete gustare, per una pausa sfiziosa, le prelibatezze preparare da alcuni espositori come i primi piatti della tradizione piemontese, le selezioni di salumi e di formaggi.


LE ISOLE DEL VINO

A fianco dell’eccellenza gastronomica del territorio sarà presente il vino, con una selezione di grandi vini di Langa e Roero, espressione del patrimonio viticolo autoctono del territorio.
Vi anticipiamo le denominazioni che potrete degustare nell’Isola del Vino: Roero Arneis, Langhe Favorita, Nascetta, Dolcetto d’Alba, Dolcetto di Diano d’Alba, Dolcetto di Dogliani, Dogliani, Barbera d’Alba, Langhe Freisa, Verduno Pelaverga, Langhe Nebbiolo, Roero, Barbaresco, Barolo, Moscato d’Asti, Asti, Birbet.
Una particolare attenzione verrà rivolta al Barolo Chinato, verrà proposta in degustazione una selezione di etichette dei principali produttori della zona.

 

Oltre alla selezione di etichette in degustazione presso l'Isola del Vino saranno presenti:

Bosco Giovanna - Priocca

Ca der Fer - Santo Stefano Belbo

Cascina Saria -  Neive

Cascina del Pozzo - Castellinaldo

Manera F.lli - Alba

Poderi Moretti - Monteu Roero

Rivetti Mario - Alba

Rossello Cav. Bernardino - Cortemilia

Sottero Carlo Giacomino - Guarene

 

L'ISOLA DEL VINO DI LANGHE E ROERO IN PIAZZA


VINI BIANCHI
Roero Arneis “Vigna Bricco Novara” 2013 – Bric Castelvej – Canale
Roero Arneis “Arenarium” 2013 – Cantina del Nebbiolo – Vezza d’Alba
Roero Arneis “Magia” 2013 – Francone Poderi dei Gallina – Neive
Roero Arneis 2013 – Malot – Vezza d’Alba
Roero Arneis “Trinità” 2013 – Malvirà – Canale
Roero Arneis 2013 – Massucco F.lli – Castagnito
Roero Arneis 2013 – Vico Giacomo – Canale

Langhe Arneis 2013 – Ghiomo – Guarene 

Langhe Favorita 2013 – Fracassi Umberto – Cherasco
Langhe Favorita 2013 – Malot – Vezza d’Alba
Langhe Favorita 2013 – Morra Stefanino – Castellinaldo
Langhe Favorita 2013 – Vico Giacomo – Canale

Langhe Nas-cetta 2013 – Le Strette – Novello

Furmentin 2013 – Terrenostre – Cossano Belbo

VINI  ROSSI
Langhe Dolcetto 2012 – Cascina Mucci – Roddino 

Dolcetto d’Alba “Dabbene” 2013 – Bovio Gianfranco – La Morra
Dolcetto d’Alba “Vai” 2013 – Cà Brusà – Monforte d’Alba
Dolcetto d’Alba “Ronchella” 2013 – Lano Gianluigi - Alba
Dolcetto d’Alba 2013 – Oreste Stefano – Monforte d’Alba
Dolcetto d’Alba 2013 – Sassi San Cristoforo – Neive
Dolcetto d’Alba “Vitevecchia” 2013 – Terrenostre – Cossano Belbo
Dolcetto d’Alba Superiore “Gamus MMXII” 2012 – Mossio Fratelli – Rodello

Dolcetto di Diano d’Alba 2012 – Aimasso F.lli – Diano d’Alba
Dolcetto di Diano d’Alba “Sorì Costa Fiore” 2012 – Alario Claudio – Diano d’Alba
Dolcetto di Diano d’Alba 2012 – Drocco Luigi – Alba
Selezione di Dolcetto di Diano a cura della Bottega del Vino I Sorì di Diano

Dogliani “Autin Lungh” 2013- Eraldo Revelli – Farigliano 
Dogliani “Maioli” 2012 – Abbona Anna Maria  – Farigliano
Dogliani “Sorì San Martino” Superiore 2012 - Boschis
Dogliani “San Matteo” Superiore 2012 – Eraldo Revelli – Farigliano
Dogliani Superiore 2012 - La Fusina – Dogliani
Dogliani “Vigna dei Ciliegi” Superiore 2011 - Boschis - Dogliani

Barbera d’Alba 2013 – Cortese Giuseppe – Barbaresco
Barbera d’Alba “S. Caterina” 2013 – Porro Guido – Serralunga d’Alba
Barbera d’Alba 2012 – Aimasso Fratelli -  Diano d’Alba
Barbera d’Alba 2012 – Mossio Fratelli – Rodello
Barbera d’Alba “Pulin” 2012 - Negro Giuseppe – Neive 

Verduno Pelaverga 2013 – Terre del Barolo – Castiglione Falletto

Alba 2010 – Drocco Luigi - Alba

Langhe Rosso “Danuel” 2013 – Le Strette – Novello
Langhe Rosso “Luvi” 2012 – Manzone Paolo
Langhe Rosso 2010 – Cascina Mucci – Roddino

Langhe Nebbiolo 2012 – Bovio Gianfranco – La Morra

Nebbiolo d’Alba “Santa Rosalia” 2012 – Brezza Giacomo & Figli – Barolo
Nebbiolo d’Alba 2012  – Ghiomo – Guarene
Nebbiolo d’Alba 2012 – Grimaldi Bruna – Serralunga d’Alba 
Nebbiolo d’Alba “Valmaggiore” 2011 – Cantina del Nebbiolo – Vezza d’Alba

Roero “Montespinato” 2012 – Cascina Chicco – Canale
Roero 2012 –Massucco F.lli – Castagnito
Roero “Selezione Panera Alta” 2011 Bric Castelvej – Canale
Roero 2011 – Morra Stefanino – Castellinaldo
Roero “San Bernardo” 2011 –Negro Angelo&Figli – Monteu Roero
Roero “Mombeltramo” Riserva 2010 – Malvirà – Canale

Barbaresco “Ovello” 2011 – Boffa Carlo – Barbaresco
Barbaresco “Pajè” 2011 - Boffa Carlo – Barbaresco
Barbaresco “San Cristoforo” 2010 – San Cristoforo – Neive
Barbaresco “Rocche Massalupo” 2010 - Lano Gianluigi – Alba
Barbaresco  “Pian Cavallo” 2009 - Negro Giuseppe – Neive
Barbaresco “Riserva Oro” 2009 – Ressia Fabrizio – Neive
Barbaresco “Rabajà” 2006 – Cortese Giuseppe – Barbaresco

Barolo 2010 – Abbona Anna Maria – Farigliano
Barolo “Riva Rocca” 2010 – Alario Claudio – Diano d’Alba
Barolo 2010 – Fracassi Umberto – Cherasco
Barolo “Bricco Ambrogio” 2010 – Grimaldi Bruna – Serralunga d’Alba
Barolo 2010 – La Fusina – Dogliani
Barolo 2010  – Manzone Paolo – Serralunga d’Alba
Barolo 2010 – Oreste Stefano – Monforte d’Alba
Barolo “Seivì” 2010 – Porro Guido – Serralunga d’Alba
Barolo 2010 – Terre del Barolo – Castiglione Falletto
Barolo “Cannubi” 2009 – Brezza Giacomo & Figli – Barolo
Barolo “Vigna d’Vai” 2007 – Cà Brusà – Monforte d’Alba 

SPUMANTI, VINI DA DESSERT E DA MEDITAZIONE
Metodo Classico Brut Rosè “Maria Elisa” 2009 – Negro Angelo&Figli – Monteu Roero
Metodo Classico Brut Cuveè Zero – Cascina Chicco – Canale
Selezione di Moscato d’Asti e Asti Spumante 

BAROLO CHINATO
Antica Distilleria Sibona – Piobesi d’Alba                                                      
Borgogno Giacomo – Barolo                                                                                      
Ceretto - Alba         
Marchesi di Barolo – Barolo                                                                                                  
Poderi Marcarini – La Morra
Sordo Giovanni – Castiglione Falletto


Costo della degustazione presso l'isola del Vino e dalle aziende presenti euro 10,00 che comprende 6 buoni degustazione.
(Ogni buono darà diritto alla degustazione di un vino ad eccezione dei Barolo, Barolo Chinato, Barbaresco che richiederanno 2 buoni cadauno per la degustazione)

In caso di maltempo l’evento si svolgerà nell’area coperta di Piazza Cagnasso nel centro di Alba.

Per Informazioni: 
GO WINE
Tel. 0173 364631 – Fax 0173 361147 www.gowinet.it   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Merano Wine Festival 8-10 novembre 2014 Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 07 Ottobre 2014 00:00

Torna il Merano Wine Festival, l'evento si arricchisce di novità!

Un evento multiforme, ricco di occasioni di conoscenza, di incontro, di confronto.

Ecco cosa potrete trovare:

Cult2014: una novità assoluta nel panorama delle manifestazioni dedicate al vino. Fortemente voluta da Helmuth Koecher, Cult2014 presenta in contemporanea i 40 produttori di vino più prestigiosi d’Italia. Un’occasione per conoscere da vicino una selezione prestigiosa, carica di storia e di valori.

bio&dynamica: la natura, con i suoi ritmi e le sue logiche definisce vini che chiamiamo biologici, biodinamici e naturali. Questi vini hanno assunto negli anni un profilo e un’identità sempre più precisi. Una visione, una filosofia, un sapore che trovano la massima attenzione nel nostro festival.

Culinaria: alta gastronomia come parametro indispensabile per accedere a questa stimolante sezione. Una scelta ragionata di prodotti di livello assoluto, un viaggio tra i migliori e più esclusivi della grande tradizione gastronomica italiana ed internazionale.

Chef’s Challenge: dentro lo spettacolo dello show-cooking c’è sempre una grande scuola a dettare i gesti e le scelte di grandi cuochi. Passaggio inevitabile per ogni evento gastronomico, l’appuntamento racconta come sia possibile realizzare alta cucina attraverso la professionalità di grandi cuochi.

Beer Passion: il sapere artigiano diventa birra. Importante voce nel settore delle bevande, la birra diventa sempre di più occasione di realizzare un prodotto di grande livello, curato e pensato come vero e proprio status, uno stile di vita. La nostra selezione è, come sempre, ricca ed esaustiva.

Club Excellence: il prezioso lavoro di portare in Italia il meglio della produzione vinicola mondiale. Scelte vincenti e lavoro certosino, cura del particolare e capacità di intuire quali sono e saranno le inclinazioni del gusto degli intenditori. Un sezione importante, un ponte tra Merano e il mondo.

Wine Master Classes: degustazioni guidate di vini prestigiosi. Accompagnare, con competenza e passione, alla conoscenza di un vino, definendone ogni tratto sia organolettico sia territoriale. In un certo senso, questa sezione potrebbe essere definita “l’officina del MWF”.

GourmetArena: la tensostruttura di 300 metri che costeggia il Kurhaus è la sede della nostra proposta food, ma anche dei consorzi vinicoli, della birra, dell’attrezzeria da cucina. La parte estrema è la sede dei nostri show cooking.

 

Tutte le informazioni sul sito www.meranowinefestival.com

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Cerca nel sito