Home rubriche
Rubriche


TERRE BIANCHE Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 16 Settembre 2014 00:00

Terre Bianche

Località Arcagna – 18035 Dolceacqua (Im)

tel +39 0184 31426 - fax +39 018431230

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Ettari vitati complessivi: 8,5
Numero bottiglie prodotte all’anno: 65.000

 

Come arrivare: Autostrada dei Fiori A7, uscita Bordighera, direzione Dolceacqua, dopo la quale, superati due bivi, s’incrocia la segnaletica aziendale.

Persona da contattare: Filippo Rondelli
Orario visite: Dal lunedì al venerdì: 8-12.30 e 14.30-17. Sabato e Domenica 9 – 12. Chiuso novembre e febbraio.

 

L’azienda nacque nel 1870 quando Tommaso Rondelli decise di impiantare i primi vigneti di rossese, vitigno autoctono a bacca rossa della zona della Val Nervia. Ai vigneti si aggiunsero gli uliveti di varietà taggiasca. Da qualche anno Filippo ha sostituito nella conduzione aziendale il padre Claudio, responsabile con Franco Laconi dell’ampliamento aziendale negli anni 1985 – 1998. Luogo di sogno e di luce sull’antica strada del sale, nella zona del Parco Naturale delle Alpi Liguri, la tenuta della famiglia Rondelli abbraccia il visitatore con visioni d’incanto: il panorama sul borgo e il Castello di Dolceacqua, incrociando sullo sfondo il mare; la zona delle Terre Bianche, dove i vigneti di rossese, pigato e vermentino guardano i meravigliosi e profondi calanchi in argilla, coronati sulla cima da pini secolari. Dopo una visita alla cantina, un tempo caserma, concedetevi un soggiorno nei casolari persi nella macchia mediterranea dell’agriturismo aziendale, tra vini e oli, dehor e maneggio, escursioni a piedi o in mountain bike. La squisita accoglienza è arricchita anche da un ristorante interno, aperto solo alla sera, in cui assaggiare il meglio delle specialità locali. La produzione vinicola è frutto di una costante sperimentazione e valorizza le uve autoctone del territorio, privilegiando i monovitigni. L’ultima novità è legata al Pigato Arcana Bianco, pensato per esprimere un Pigato in grado di reggere il tempo che, proprio per questo, l’azienda presenta in distribuzione a tre anni dalla vendemmia, lanciando un chiaro messaggio al consumatore.

 

 
L’Antica Masseria Venditti organizza l’ottava edizione di “Raccolta e Racconti di vino notturno” Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 11 Settembre 2014 16:41

Avrà inizio il sabato 20 settembre a Castelvenere, in provincia di Benevento, l’ottava raccolta notturna promossa dalla Antica Masseria Venditti, condotta dal titolare ed enologo Nicola Venditti. Durante la prima parte dell’incontro verranno degustati i più rappresentativi vini aziendali accompagnati dai prodotti dell’orto e i racconti di vitae dei padroni di casa. Dopo una breve pausa per riposare, alle 5 del mattino di domenica 21 settembre gli ospiti saranno radunati per dare il via alla vendemmia notturna del vigneto didattico, zona di 1600 mq dove il signor Nicola ha raccolto i 20 vitigni antichi con cui l’azienda produce i propri vini. Al termine del raccolto si continuerà con la vinificazione che porterà all’ottenimento del prodotto. Un “gioco dell’uva” al quale parteciperanno gli ospiti, assegnerà le prime 30 bottiglie della vendemmia notturna 2014.

 

Contatti: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. – tel. 0824 940306

 
MONTEFALCO ROSSO – Dionigi Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 01 Settembre 2014 13:31

Montefalco Rosso 2010
Dionigi (Umbria, tel. 074 2360395)

 

Arcigno, terroso, selvatico, balsamico, con bei tocchi di anice e un frutto di buona maturità. Riesce bene a coniugare insieme i tratti dei due vitigni dai quali nasce, vale a dire Sangiovese e Sagrantino, riuscendo a donare anche al sorso un impatto meno aggressivo rispetto al Sagrantino in purezza. Qui il tannino, sebbene con tratti di rusticità e a volte di scompostezza, ha una vivacità di piacevole impatto, una grinta che chiama la tavola in modo naturale. 13mila bottiglie e un affinamento sia in barrique che botte grande per un anno.

 

Vitigni: Sangiovese, Sagrantino, Merlot. Prezzo medio in enoteca: 16 euro

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Newsletter Go Wine


Vuoi essere informato sui numerosi
eventi enoturistici Go Wine?
Allora iscriviti alla newsletter

Cerca nel sito

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.