Home rubriche
Rubriche


"Tanti progetti .. una cantina": convengno a Rùfina sulla nuova cantina produttiva di Colognole Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 26 Settembre 2013 06:18

Si svolgerà sabato 28 settembre 2013 presso la villa di Poggio Reale a Rufina il Convegno "Tanti progetti .. una cantina" sulla nuova Cantina produttiva Colognole, progettata con agli studenti del corso di Progettazione III del Prof. Fabbrizzi dell'Università di Architettura di Firenze.
L'evento è inserito all'interno della manifestazione enogastronomica "Bacco Artigiano" che si svolge ogni anno a Rufina. La progettazione della nuova cantina di Colognole rappresenta il punto di partenza di una proficua collaborazione tra questa attività di impresa vitivinicola e la spinta innovativa del mondo accademico.

I lavori del convegno inizieranno alle ore 10.30 ed interverranno:

Mauro Pinzani, Sindaco di Rufina
Marco Mairaghi, Sindaco di Pontassieve
Simone Squarzanti, Professore di Lettere e studioso della Villa di Poggio Reale
Enzo Cancellieri, Libero Professionista Studio Architettura Cancellieri e Saratti
Emanuele Masiello, Soprintendenza per i beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le Province di Firenze, Pistoia e Prato
Fabio Fabbrizzi, DIDA - Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze
Cesare Coda Nunziante, Azienda Agricola Colognole

Verranno inoltre esposti alcuni plastici dei progetti della nuova Cantina, realizzati dagli studenti del Laboratorio di Architettura III tenuto da Fabio Fabbrizzi presso il DIDA - Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze.
Seguirà un drink con i vini dell’Azienda Agricola Colognole tra i quali, in anteprima per il Bacco Artigiano, Riserva del Don, Chianti Rufina Docg Riserva 2008.



Il progetto


La realizzazione di una nuova cantina per un’azienda vitivinicola, è una fase molto delicata in cui l’azienda cerca di capitalizzare le esperienze del passato e getta un ponte verso lo sviluppo futuro dell’impresa. Le variabili di cui il produttore deve tener conto sono tante: il dimensionamento della cantina che deve prevedere lo sviluppo sostenibile dell’azienda negli anni successivi; la tecnologia dei vari processi produttivi da scegliere con la consapevolezza che molte innovazioni hanno spesso … l’altra faccia della medaglia; la valutazione logistica che deve tener conto delle esigenze interne dell’azienda ma anche della viabilità esterna; le scelte architettoniche che devono confermare il prestigio dell’azienda e servire da stimolo allo sviluppo dell’enoturismo; le possibili fonti di energie alternative da integrare nel progetto; e infine la grande attenzione con cui studiare l’impatto ambientale, inteso non solo come inserimento “estetico” del progetto nell’ambiente circostante, ma anche come capacità di sfruttare le diverse morfologie del terreno, e le opportunità che derivano dall’impiego di materiali innovativi anche ai fini del risparmio energetico. Un progetto a tutto tondo quindi, su cui si innesta la leva finanziaria che tanta apprensione suscita nelle scelte del produttore.
Ecco quindi l’importanza, durante le fasi progettuali, di circondarsi di professionisti e persone di buonsenso che sappiano guidare il produttore nelle scelte giuste; ma ecco anche l’opportunità di confrontarsi con idee nuove, talvolta azzardate, che possano mettere in discussione certe convinzioni “classiche” del settore enologico e sappiano coniugare le esigenze tecniche ad una flessibilità degli spazi, delle forme e del loro utilizzo per le diverse attività. Per tutte queste ragioni, l’Azienda Agricola Colognole, insieme agli studenti del Laboratorio di Architettura III tenuto da Fabio Fabbrizzi presso il DIDA - Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze, hanno gettato le basi di una collaborazione il cui obiettivo è quello di rendere più proficuo e analitico possibile questo momento di confronto tra le esigenze tecniche ed innovative della nuova Cantina, in modo da poter trarre vantaggio un domani, nel progetto esecutivo, di tutti i migliori spunti che il mondo accademico, forte della sua attitudine all’innovazione e sperimentazione, ha saputo trasmettere con questi trentasette progetti all’impostazione tradizionale di un’azienda storica del Chianti Rufina.


 

 
Presentazione del nuovo Valtellina Superiore all'azienda Triacca Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 20 Settembre 2013 08:49

Si svolgerà lunedì 30 settembre dalle ore 17.30 alle ore 20.00 presso la Tenuta La Gatta la presentazione del nuovo vino Valtellina Superiore realizzato in onore dell’artista Giovanni Segantini.
Nell'occasione sarà altresì presente la nipote ed unica erede dell'artista.

Seguirà degustazione con accompagnamento musicale.

Per confermare la presenza scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Casa Vinicola Triacca S.r.l
Via Nazionale 121
23030 Villa di Tirano (SO)
Tel.  0342 701352   fax. 0342 704673
Tenuta la Gatta Tel.  0342-720004

 
Festa della Vendemmia all'azieda Noceto Michelotti Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 20 Settembre 2013 08:42

Sarà in programma sabato 5 e domenica 6 ottobre la "Festa della Vendemmia" promossa dall'azienda Noceto Michelotti presso le cantine di Castel Boglione (AT).

Ecco il programma dei due giorni:

Sabato 5 ottobre 2013
ore 17: Accoglienza in cantina e degustazione guidata dei vini di produzione.
ore 19.30: "The Noceto Michelotti Harvest Party" Con buffet, live music e assaggi di cioccolato.

Domenica 6 ottobre 2013
ore 12: Accoglienza in cantina e presentazione dell'annata
ore 13: pranzo tradizionale piemontese

Richiesta la conferma entro il 30 settembre p.v.
Tel: +39 0141 762170
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. www.nocetomichelotti.it

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Newsletter Go Wine


Vuoi essere informato sui numerosi
eventi enoturistici Go Wine?
Allora iscriviti alla newsletter

Cerca nel sito

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.